Cappotto termico in Nanoresina

L’innovazione del cappotto termico in nanoresina

Il cappotto termico in  Nano Resina è un prodotto brevettato, studiato per un efficace isolamento termico di pareti verticali all’interno ed esterno di edifici civili e strutture commerciali (ad es. muri perimetrali, soffitti, solai, balconi, strutture in calcestruzzo, ecc.).

La nanomolecola di cui è composta è nota per i più bassi valori di dispersione termica al mondo, funge quindi da isolamento termico dalle qualità eccezionali.

Si tratta di una barriera estremamente sottile ma molto tenace, capace di isolare tutte le superfici trattate, rendendole particolarmente resistenti alla corrosione e alla formazione della condensa proteggendole così da funghi e muffe di qualsiasi genere.

La Nanoresina è una scelta intelligente ed ecologica per un concreto risparmio economico sulle bollette relative al riscaldamento e al raffreddamento.

L’isolamento a Cappotto Termico tradizionale

L’isolamento a cappotto è un metodo di isolamento termico effettuato mediante la copertura esterna di un edificio con materiale isolante ai fini di limitare la dispersione di calore delle pareti.

Gli interventi tradizionali (come il cappotto termico) sono costosi ma anche invasivi, per via delle attività di cantiere.

Per ottenere una casa ben isolata e che respiri, i materiali devono essere scelti con cura. Infatti alcuni materiali favoriscono la formazione di muffe a causa della loro bassa traspirabilità, creando una ambiente umido e poco salubre.

Per questi motivi abbiamo scelto un prodotto innovativo che assolve alle funzioni ideali dell’isolamento termico.

Come funziona l’isolamento del cappotto termico con Nanoresina

Come possiamo notare i muri, anche se ai nostri occhi sembrano compatti, visti al microscopio in realtà sono pieni di porosità. La nano resina essendo composta da particelle molto più piccole delle porosità, penetra all’interno dei pori unendosi al muro, costituendo un nuovo materiale.

La nano resina crea una struttura a forma di reticolo che riveste tutto il materiale in profondità e lo rende diverso strutturalmente. Questa tecnologia permette di raggiungere ottimi risultati con uno strato di materiale molto più sottile del normale cappotto termico, in questo modo diventa semplice da applicare.

È possibile usare la nano resina per l’isolamento di pareti verticali interne ed esterne, soffitti, balconi, strutture in calcestruzzo, ovunque sia necessario isolare termicamente con il minimo dello spessore! Inoltre può essere successivamente verniciata.

VANTAGGI rispetto al Cappotto Termico tradizionale

– Traspirabilità: bassa possibilità di muffa;
– Versatilità: Possibilità di trattare sia pareti interne che esterne;
– Semplicità: Non necessita di sostituzione di infissi;
– Spessore: l’applicazione standard (tre mani) è paragonabile a 8-10 cm di cappotto termico (in sughero);
– Velocità: 3 giorni di lavoro per una villa da 200mq;
– Durata: 30 anni;
richiedi informazioni!